Il contenuto di questo articolo è stato spostato clicca per andare al nuovo contenuto

In Aereo: Il mezzo più comodo e veloce per raggiungere Amsterdam è senza dubbio l’aereo. Grazie alle nuove compagnie low cost e alle numerose offerte, in alcuni casi è anche il mezzo più conveniente. Molte compagnie aeree hanno voli diretti per Amsterdam, la maggior parte dei voli atterrano all’aeroporto di Amsterdam Schiphol. Molte linee aeree offrono free side trip all’interno dell’Europa, quindi informatevi sulle offerte disponibili. 

 1

 

In Treno: Non esistono collegamenti diretti tra l’Italia e l’Olanda. Da Milano è un treno che va prenotato allo sportello della stazione nella vostra città, parte da Milano e va cambiato a Bruxelles, in totale sono 15 ore di viaggio senza cuccette e costa andata e ritorno 283 Euro circa, l’alternativa più comoda è il cambio a Colonia invece da Verona è previsto un cambio a Monaco.
www.fs-on-line.com

In Auto: Se pensate di raggiungere Amsterdam con la vostra auto, ricordate di avere con voi la patente europea o internazionale, i documenti dell’assicurazione (carta verde), il libretto di circolazione e il certificato di avvenuta revisione. I limiti di velocità in Olanda sono di 100 km/h e 120 km/h sulle autostrade, di 80 km/h fuori dalle città e di 50 km/h nelle aree abitate. Dalla tangenziale A10, le strade S (segnalate in blu) vi guideranno nel centro di Amsterdam.

In Autobus: Amsterdam ha buoni collegamenti in autobus con il resto d’Europa l’ Eurolines Italia collega Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Parma e Venezia, Mestre, Padova, Verona e Milano con Amsterdam, Utrecht, Breda, Rotterdam e Den Haag. Gli autobus sono decisamente più economici dei treni.

Autostop: Ebbene si anche viaggiare in autostop potrebbe essere un’idea. Esistono dei siti che funzionano come banche dati per cercare la persona automunita che fa la vostra tratta nello stesso giorno e poterla contattare per mettersi d’accordo, sicuramente spenderete meno che in qualsiasi altro modo!! Ecco i link:
www.viavai.it www.viavai.com www.autostop.it www.drive2day.it www.hitchhikers.org

Arrivati ad Amsterdam:
Arrivare ad Amsterdam è molto semplice essendo una città ben fornita dal punto di vista dei trasporti locali.

2

Aeroporto Schiphol. Arrivare ad Amsterdam in aereo

L’aeroporto si trova 18 km a sud-ovest del centro città è efficiente e moderno ed è facilissimo orientarvisi. Nell’aeroporto è presente un solo terminal, con un piano per gli arrivi ed una piano per le partenze. Le indicazioni hanno colori diversi: giallo per trasferimenti e uscite, verde per i servizi. Dall’aeroporto Schiphol il metodo più economico di raggiungere il centro città è il treno. La fermata per i treni è accessibile con scale mobili dal piano terra, presso il centro acquisti dove è possibile comprare i biglietti.

I treni per la Centraal Station partono ogni 15 minuti dalle 6 a mezzanotte, poi uno all’ora. Il tragitto dura all’incirca 15-20 minuti ed un biglietto per un adulto costa circa 3 euro. In alternativa al treno, è possibile prendere il KLM Hotel Bus più caro davanti all’ingresso principale dello Schipol Airport: ferma in 15 o più alberghi della città e parte ogni 30 minuti dalle 6.30 alle 15 e poi ogni ora dalle 15 alle 22. Una corsa in taxi fino al centro dura 20-45 minuti e costa circa US$25 ma non vale molto la spesa, vista la comodità dei trasporti pubblici.

Centraal Station (la stazione centrale). Arrivare ad Amsterdam in treno

Per chi arriva arriva ad Amsterdam in treno lo sbarco è alla Centraal Station (la stazione centrale). La stazione di Amsterdam è un luogo solitamente molto affollato e pieno di borseggiatori, è quindi consigliato dirigersi subito all’ingresso principale. All’ingresso principale della Centraal Station di Amsterdam si trova l’Ufficio Turistico di Amsterdam (VVV) e le fermate dei tram a sinistra, dei bus a destra.

Uffici informazioni:

  •  Schiphol Aeroporto: Sala arrivi 2, Holland Tourist Information
  •  Centraal Station: Stazione Centrale
  •  Stationsplein 10: Di fronte alla Stazione Centrale