auto-2

Guidare nel centro della città è fortemente sconsigliato a causa delle strade strette. Tuttavia, se è necessario, ecco alcuni consigli

È vietato parcheggiare o fermarsi accanto alle linee gialle continue, sulle piste ciclabili, corsie di tram e bus, attraversamenti ferroviari, incroci e uscite.

Tutte le strade che fiancheggiano i canali sono a senso unico, guidare sempre sul lato destro del canale.

Attenzione ai ciclisti e pedoni, sono ovunque ad Amsterdam, hanno la precedenza su tutto, e lo sanno.

Limiti di velocità50 km/h nei centri abitati; 80 km/h sulle strade secondarie; 100 o 120 km/h (a seconda della segnaletica stradale), sulle strade e autostrade.

50 km all’ora nei centri abitati;
80 km all’ora sulle strade secondarie;
100 o 120 km all’ora (a seconda della segnaletica stradale), sulle strade e autostrade.

parking

Parcheggi: è possibile parcheggiare la propria auto in zone adibite a parcheggio e contrassegnate dalla presenza di un parchimetro. Quasi ovunque nell’area compresa tra la Tangenziale e il centro città, è consentito il parcheggio soltanto all’interno di queste zone oppure in appositi parcheggi multipiano. I parchimetri sono riconoscibili dalla lettera “P” di colore blu. In tutta Amsterdam si contano circa 80.000 posti auto disponibili.

Sosta vietata: Qualora il veicolo sia sprovvisto di un valido contrassegno orario, gli addetti al traffico del servizio di sorveglianza municipale Stadstoezicht commineranno una multa. I veicoli che creano intralcio alla circolazione saranno oggetto di rimozione forzata.

Restituzione dei veicoli rimossi: Qualora il veicolo in uso sia stato rimosso, per la sua restituzione è possibile rivolgersi presso la depositeria in via Daniel Goedkoopstraat 9, (la tariffa di rimozione e custodia supera i 150,00 euro).

pr

Ai confini della cinta urbana, negli immediati pressi della Tangenziale A10 che circonda Amsterdam, sono collocati alcuni ampi parcheggi auto (contrassegnati dal simbolo “P+R”). In queste aree è possibile parcheggiare il proprio veicolo a tariffe convenienti.

Parcheggiate ad Amsterdam a una tariffa di 6,00 euro ogni 24 ore (la tariffa include biglietti gratuiti per il trasporto pubblico)

I parcheggi contrassegnati dalla dicitura “P+R” (Parcheggi e Ricominci a viaggiare), rappresentano il modo più efficente di parcheggiare per chi si reca in visita ad Amsterdam in auto. Queste aree parcheggio situate ai confini periferici della città, sono le più economiche e permettono di usufruire in maniera semplice e comoda della rete di trasporto pubblico. Da ogni area “P+R” il centro cittadino è raggiungibile in 30 minuti.

Cartina con Parcheggi normali e P+R

Ad Amsterdam circolano almeno 600 mila biciclette e ci sono oltre 400 km di piste ciclabili e questo è senz’altro il modo ideale per spostarsi.