Amsterdam è certamente una città a misura d’uomo ed ecologica, gli abitanti stessi amano passare molto tempo negli spazi verdi della città. Tra tutti, però, spicca quello che si può definire come il miglior parco di Amsterdam, il Vondelpark, parco che si trova proprio in centro, riconosciuto come il polmone verde della città.

Il parco vanta ben 45 ettari di verde ed è veramente una tappa obbligatoria per chi visiti la capitale dei Paesi Bassi. Il Vondelpark ha le sue origini nel lontano 1864, anno durante il quale l’architetto Zocher prese in carico la progettazione e la realizzazione di quello che doveva essere uno spazio per lo svago per alcuni cittadini importanti dell’epoca.

Sono oltre 130 le varietà di alberi e piante presenti nel parco e, passeggiando, è possibile incontrare romantici laghetti popolati da anatre e cigni ma anche piste ciclabili, prati all’inglese ed un chiosco della musica.

Il Vondelpark prende il nome dal noto poeta Joost van den Vondel, la cui statua è presente proprio all’interno del parco. Questo grande spazio verde è un luogo perfetto nella quale passeggiare, andare in bicicletta, fare un pic nic ed ammirare le acrobazie degli artisti di strada, durante il periodo estivo, poi, numerose sono le manifestazioni musicali e teatrali da non mancare.

E’ possibile ammirare anche un’opera di Pablo Picasso dal nome “Figure découpée l’Oiseau”, opera posizionata nei pressi del laghetto. Il famoso artista decise infatti di regalare la sua opera alla città di Amsterdam in occasione del centenario del parco nel 1965. Parco curatissimo, molto grande. Aree a tratti da giardino, a tratti da bosco.

Passare dalla città con i suoi palazzi e la sua vita veloce al parco è un’esperienza certamente suggestiva, nel Vondelpark sono presenti anche dei giochi per bambini che certamente ameranno questo grande spazio verde. Un luogo bellissimo nel quale trascorrere ore di piacevole e totale relax.