Siete ad Amsterdam, o avete intenzione di raggiungere la capitale olandese a breve, magari per la prima volta, e siete impazienti di conoscere tutte le bellezze che la città offre?

Uno dei modi migliori per fare un tour rilassante, divertente ed approfondito di Amsterdam è sicuramente una gita in battello.
Amsterdam, infatti, con i suoi 165 canali che attraversano la città per più di 100 km, costruiti nel corso della sua storia, per favorire il commercio, il trasporto e l’espansione della città, ha un forte legame con l’acqua.

Ben 200 navi sono, dunque, a vostra disposizione, con giri di escursione che possono durare dai 60 minuti ed oltre, per farvi ammirare le principali attrazioni della “Venezia del Nord”. Se siete degli inguaribili romantici è anche possibile fare un tour serale, con tanto di cena a lume di candela annessa. Le varie compagnie locali, tra l’altro, offrono anche gite di un giorno intero, con la visita della città di giorno o di notte, a piedi, in bus o in barca.

A bordo del battello, troverete una guida o un’audioguida, pronta a fornirvi, in diverse lingue, tutti i dettagli in merito a monumenti, attrazioni e tutto ciò che il panorama ha da offrirvi (tra le principali il Rijksmuseum, il Museo NEMO, la casa di Anna Frank, il Regio Teatro Cafè, la Heineken Experience e tante altre) e, in via del tutto opzionale, le prelibatezze del luogo.

Solitamente, i tour partono nella zona di attracco vicino alla Stazione Centrale, lungo il Damrak, dove potrete acquistare i biglietti che vi consentiranno d salire a bordo dell’imbarcazione (otterrete degli sconti se li prenoterete in largo anticipo).

Pronti, dunque, a vivere la magia di Amsterdam in battello, grazie ai consigli che vi abbiamo fornito attraverso questo post? Buon tour!