You are here:--Red Light District

Alcuni consigli utili

Sarebbe meglio per tutti usare il buon senso come in ogni grande città: Non fotografare le prostitute, e non farsi coinvolgere in conversazioni con gli spacciatori di droga (che comunque vi venderebbero soltanto robaccia).

Red Light District Amsterdam

Il Red Light District (o “Rossebuurt” come viene chiamato dalla gente locale) non lascia certo spazio all’immaginazione; il nome prende origine dalle luci al neon delle vetrine dove le prostitute posano in attesa dei clienti. Dalle case di appuntamento ai locali di spogliarello e lap-dance, dai gay bar ai cinema, dai negozi di video hardcore