You are here:-Tag:quartiere

Alcuni consigli utili

Sarebbe meglio per tutti usare il buon senso come in ogni grande città: Non fotografare le prostitute, e non farsi coinvolgere in conversazioni con gli spacciatori di droga (che comunque vi venderebbero soltanto robaccia).

Red Light District Amsterdam

Il Red Light District (o “Rossebuurt” come viene chiamato dalla gente locale) non lascia certo spazio all’immaginazione; il nome prende origine dalle luci al neon delle vetrine dove le prostitute posano in attesa dei clienti. Dalle case di appuntamento ai locali di spogliarello e lap-dance, dai gay bar ai cinema, dai negozi di video hardcore

Quartiere a luci rosse

Il contenuto di questo articolo è stato spostato vai al nuovo contenuto Il Red Light District (o “Rossebuurt” come viene chiamato dalla gente locale) non lascia certo spazio all’immaginazione; il nome prende origine dalle luci al neon delle vetrine dove le prostitute posano in attesa dei clienti. Dalle case di appuntamento ai locali di spogliarello

febbraio 11th, 2009|Categories: Uncategorized|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su Quartiere a luci rosse

Shopping ad Amsterdam

Amsterdam offre negozi, grandi magazzini e mercatini di tutti i tipi. Per gli amanti dei grandi magazzini c’è il centro della città: Damrak, Rokin, Klaverstraat, Leidschestraat, l’itinerario per eccellenza per chi ama le vetrine della moda. Per completare il vostro giro, recatevi anche al ‘Magna Plaza’. Si trova vicino a Piazza Dam, dietro e’ imponente

febbraio 11th, 2009|Categories: Uncategorized|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su Shopping ad Amsterdam

Gli oltre 50 musei

Gli oltre 50  Musei rappresentano una delle principali attrazioni turistiche di Amsterdam. I più noti sono sicuramente il Van Gogh Museum, il Rijksmuseum e il Stedelijk Museum.  

febbraio 11th, 2009|Categories: Uncategorized|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su Gli oltre 50 musei