vetrineAmsterdam offre negozi, grandi magazzini e mercatini di tutti i tipi. Per gli amanti dei grandi magazzini c’è il centro della città: Damrak, Rokin, Klaverstraat, Leidschestraat, l’itinerario per eccellenza per chi ama le vetrine della moda. Per completare il vostro giro, recatevi anche al ‘Magna Plaza’. Si trova vicino a Piazza Dam, dietro e’ imponente Palazzo Reale. Un complesso di negozi integrati in modo fantastico nel vecchio edificio della posta centrale.  

 

L’ARTE E LA MODA Gli amanti dell’insolito adoreranno sicuramente il quartiere Jordaan. Qui si fanno spesso gli affari migliori.

In questo quartiere vengono rappresentati tutti i trend, non passa un giorno senza che si apra un nuovo negozio… Per quanto riguarda invece i negozi dell’abbigliamento chic e di grande eleganza, recatevi al quartiere dei musei. La Beethovenstraat e la P.C. Hooftstraat sono per eccellenza le vie dell’alta moda. I negozi sono solitamente aperti dalle 13:00 alle 18:00 il lunedì, dalle 9/10:00 alle 18:00 dal martedì al venerdì, il giovedì l’apertura è prolungata fino alle 21:00, mentre il sabato molti chiudono alle 17:00. Alcuni supermercati (come la catena Albert Heijn) rimangono aperti fino alle 20/22:00, fino a mezzanotte aperti invece alcuni supermercati denominati ‘NIGHT SHOPS’. La domenica negozi aperti in Kalverstraat, Damrak, Leidsestraat e vicino alla Westerkerk.

Magna Plaza - Shopping Centre

Da dove cominciare? Partendo da Piazza Dam, voltando le spalle a Palazzo Reale, a destra si ha Kalverstraat e a sinistra Nieuwedijk, due delle vie più affollate dai turisti, quasi un km di negozi! Risalendo Nieuwedijk ci si avvicina alla Stazione Centrale e la via pullula di negozi d’abbigliamento, di souvenir, coffeeshops, fast food; proseguendo in Haarlemerstraat, si trovano negozi d’usato (abbigliamento e libri), affollati pub e café. Parallela a Nieuwedijk (partendo dalla Stazione Centrale) la Damrak, sulla quale si affacciano ristoranti, pub, hotel e negozi di souvenir, se si prosegue oltre Piazza Dam si arriva nella Rokin, dove troviamo anche i venditori di diamanti. Kalverstraat presenta più o meno lo stesso scenario di Nieuwedijk, più numerosi i negozi di abbigliamento, dischi, essenze profumate; in questa via si trovano interessanti librerie quali l’English Bookshop e l’American Book Center.

Alla fine di Kalverstraat, risalendo il mercato dei fiori (vicino a Piazza Munt), si arriva in Leidsestraat (che conduce a Leidseplein) con, tra i tanti, negozi dal design innovativo.

Capitolo a parte merita il quartiere De Jordaan e la zona attorno alla Westerkerk: negozi d’antiquariato, di abbigliamento e oggettistica a volte alquanto bizzarra vi sorprenderanno mentre passeggiate tra le viuzze che collegano il ring dei tre canali principali. (Una curiosità: molti olandesi amano addobbare le proprie finestre come se fossero delle vetrine, attenzione a non confonderle per negozi).

Nella zona vicino al Rijksmuseum, per la precisione in P.C. Hooftstraat, troverete invece botiques con i nomi più famosi dell’alta moda specialmente italiana.
Di fronte al Rijksmuseum (dal lato della facciata, che da sul canale Spiegelgracht) si dipana Singelstraat: questa zona è particolarmente famosa per i negozi d’arte e antiquariato, e per le gallerie d’arte contemporanea.

Per chi ama invece i centri commerciali, ecco i principali nel cuore della città: Magna Plaza (in Nieuwezijds Voorburgwal, vicino a Piazza Dam, alle spalle del Palazzo Reale), Kalvertoren (in Kalverstraat), Bijenkorf (sull’angolo tra Piazza Dam e la Damrak).

Mercatini

Un’altra chicca della città sono i suoi colorati mercatini. Ne esistono più di 20, di seguito i più famosi e frequentati:

Waterlooplein markt
Il famoso mercatino delle pulci di Amsterdam! Ci si può veramente trovare di tutto, dai vecchi libri e cartoline anni ’20, dall’abbigliamento retrò ai costumi teatrali, dai vinili all’abbigliamento alternativo…
Un paio di consigli: visitare tutte le bancarelle prima di procedere agli acquisti, visto che alcune tendono ad applicare ‘prezzi per turisti’; se volete vivere il mercatino in pieno non presentatevi dopo le 15:30, molte bancarelle a quell’ora stanno già chiudendo i battenti.
Orari: dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 17:00
Indirizzo: Waterlooplein (vicino alla Stopera, moderna costruzione sede dell’Opera e del nuovo municipio)

Albert Cuyp
Affollatissimo il sabato, questo mercato (nel senso più classico del termine) si tiene tutti i giorni tranne la domenica nel quartiere del Pijp. Più di 300 bancarelle vendono (i prezzi sono tra i più convenienti in città) generi alimentari (frutta, verdura, formaggio, pesce), vestiti e accessori. Sulla via si affacciano altrettanti café e negozi.
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00; il sabato dalle 9:00 alle 17:00
Indirizzo: Albert Cuypstraat

Noordermarkt
Risalendo il quartiere De Jordaan, vicino alla Noorderkerk, il mercato che si tiene il sabato soddisferà di certo le curiosità dei turisti: libri e vestiti di seconda mano (nostalgici degli anni ’60?), antiquariato, fiori, generi alimentari (alcuni da ‘provare sul posto’ come il broodworst coi crauti un po’ alla tedesca, gli involtini primavera con salsa piccante e le deliziose torte olandesi) con un’area dedicata al biologico. Il lunedì si tiene un mercato simile, ma più incentrato sulla vendita di tessuti. Sulle vie esterne al mercato si affacciano café e negozi.
Orari: il lunedì dalle 9:00 alle 13:00; il sabato dalle 10:00 alle 16:00
Indirizzo: area attorno alla Noorderkerk

Bloemenmarkt (Mercato dei fiori)
Sul canale Singel (tra Piazza Munt e Piazza Konings) si trova l’unico mercato ‘galleggiante’ dei fiori al mondo. I commercianti vendono tutto l’anno diverse varietà di fiori, ma soprattutto tulipani e narcisi. Si possono acquistare anche i bulbi di tulipano nei più svariati colori (persino il nero!).
Orari: tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00
Indirizzo: Singel

Mercatino degli Artisti e dei libri a Spui
Nella piccola piazzetta Spui (alla vostra sinistra giunti quasi al termine di Kalverstraat, scendendo da Piazza Dam) si tengono ogni settimana due particolari mercatini: il venerdì quello dei libri (per chi è alla ricerca di libri di seconda mano e vecchie stampe); mentre la domenica artisti internazionali esibiscono e vendono le loro opere.
Orari: il venerdì (libri) e la domenica (arte) dalle 9:00 alle 16:00